Le zucchine

zucchineLa zucchina ama il clima mite, una posizione soleggiata e ben areata, inoltre gradisce i terreni ricchi di sostanza organica. Le irrigazioni devono essere abbondanti, soprattutto i primi giorni dopo la semina, ma è meglio evitare di bagnare le foglie, per non facilitare l’insorgere di malattie. Quando la pianta è ben sviluppata, faccio la pacciamatura: cioè ricopro il terreno, intorno al fusto della pianta, con erba secca. Questa operazione è utile per mantenere calde le radici e umido il terreno, e blocca la crescita di erbe infetanti. In questi giorni di agosto la raccolta è generosa e bisogna sbizzarrire la fantasia per cucinarle in vari modi: zucchine trifolate, pasta con zucchine e uova, in frittata, lessate, ripiene, conservate sott’olio o in freezer.
La varietà che ho seminato quest’anno è la “genovese”.
Una ricetta che piace alla mia famiglia è la crema o passata di zucchine; è genuina, gustosa e facile da preparare. Taglio a pezzi mezza cipolla, una patata e tre zucchine; metto tutto in una pentola con poca acqua. Faccio bollire per 10 minuti. Aggiungo un po’ di dado vegetale biologico e utilizzo un frullatore a immersione per fare la crema. Verso la minestra nel piatto aggiungendo un po’ d’olio e.v.o., un cucchiaio di ricotta e una spolverata di parmigiano.

6 risposte a "Le zucchine"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...